C’è tanta tradizione, grande cura e ricerca nei prodotti sfornati dall’Ambasciatore del Gusto Francesco Arena che per la Pasqua 2022 non farà mancare le sue golose preparazioni che svelano sapori e profumi della nostra terra e ripercorrono la storia e le tradizioni della nostra cultura gastronomica. Il mastro fornaio messinese, che può vantare con orgoglio una storia lunga tre generazioni, in questi giorni, è impegnato a sfornare senza sosta i panini di cenai cudduri cu ll’ova e le colombe artigianali in molteplici gusti.

panini di cena, simbolo della pasqua messinese, sono dei panini dolci e leggeri, morbidi e profumati, aromatizzati con chiodi di garofano, cannella e vaniglia e ricoperti di ciciulena (semi di sesamo). L’origine è legata alla storica processione delle Varette, in cui i pani venivano posti nella Varetta dell’Ultima Cena, prima di essere distribuiti ai portatori ed è rimasta l’usanza di consumarli alla fine della Processione. Questi panini, per tradizione, il Giovedì Santo, venivano portati in dono alle suocere, così come i cudduri cu ll’ova, ciambelle di pan dolce con le uova sode, il cui nome deriva dalla collura, la forma della corona. I cudduri era il regalo di Pasqua del fidanzato alla fidanzata e si tramanda che, più uova vi erano incastonate, più il promesso sposo era benestante e entrava così nelle grazie della famiglia, in particolare della suocera. La fidanzata poi ricambiava il dono con l’agnello di pasta martorana. Con l’annuncio della Resurrezione del Cristo i cudduri venivano lanciati in aria e si raccoglievano i pezzi per donarli in segno di pace.

Cudduri

Tra gli altri dolci simbolo della Pasqua vi è la colomba, prodotto di eccellenza che fa parte della famiglia dei grandi lievitati preparati con lievito madre che al Panificio Arena nasce da un attento lavoro di ricerca sugli impasti e sulle lievitazioni e da un perfetto bilanciamento tra consistenza e gusto. Francesco Arena, per la Pasqua 2022, prepara la colomba artigianale in 4 varianti ma la novità è la colomba più golosa di sempre, quella ai 3 Cioccolati che farà impazzire grandi e piccini. Per preparare la Colomba ai 3 cioccolati, Francesco Arena utilizza chuncks di altissima qualità al cioccolato fondente, al cioccolato bianco e al cioccolato al latte. Si tratta di cubetti irregolari di goloso cioccolato che resistono alle alte temperature. In superficie la colomba viene ricoperta con la glassa artigianale preparata con farina di mandorle, zucchero, albume e cacao. Il tocco di pregio è infine dato dalla granella di nocciole del Piemonte. Una irresistibile novità che crea un equilibrio sensoriale perfetto grazie al mix tra i profumi della vaniglia del Madagascar e i tre cioccolati. A completare l’offerta, l’iconica Colomba Salina realizzata con capperi di Salina canditi, uvetta di Pantelleria, mandorle di Avola e ricoperta di cioccolato bianco, granella di pistacchi e mandorle intere; la colomba tradizionale con canditi di arancia e cedro ricoperta con una croccante glassa arricchita di mandorle e granella di zucchero e la colomba classica al cioccolato ricoperta con cioccolato fondente e striature di cioccolato bianco.

Grande cura, oltre che nella scelta delle materie prime, del burro, delle farine, degli aromi naturali, è riservata al packaging, raffinato ed elegante, che si veste di rosso, il colore della passione scelto per rappresentare il brand di Francesco Arena mastro fornaio. “Mi auguro che questa Pasqua sia un momento di ripartenza per tutto il settore, provato dagli anni di pandemia e ora dagli aumenti delle materie prime, ma soprattutto che sia un momento di vera rinascita che porti la pace nel mondo che tutti auspichiamo” – ha commentato l’Ambasciatore del Gusto messinese.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati