Lo storico stabilimento Triscele che si trova a Messina, in via Bonino, già Birra Messina e Heineken, sarà venduto al miglior offerente. Ad annunciarlo, Gaetano Panzera, liquidatore giudiziale della società: le domande potranno essere presentate della 9 del 14 settembre alle 18 del giorno, con prezzo a base d'asta di 15 milioni 256 mila euro oltre Iva, con rilancio minimo di 100 mila euro.

A fondare l'attività Birra Messina furono i Lo Presti-Faranda nel 1923. Inizialmente il nome era Birra Trinacria, poi fu modificato. Nel 1988 la società messinese fu acquistata dalla Dreher spa di Milano, diventata nel frattempo Heineken Italia.

Nel 2007 Heineken ha prodotto la Birra Messina altrove, mentre lo stabilimento è tornato ai Faranza che, attraverso la Triscele Srl, hanno assorbito tutte le maestranze, salvando l'attività.

I marchi Birra del Sole e Patruni e Sutta hanno riscosso successo, ma la rinascita è durata poco. L'azienda è stata posta in liquidazione nel 2012 e i 41 lavoratori sono stati licenziati. Quindici di quei lavoratori sono ripartiti fondando il Birrificio Messina, che si sta conquistando un posto nel mercato.