Per mangiare la migliore pizzeria della Sicilia bisogna andare ad Acireale. Questo il verdetto dei premi Best in Sicily 2019, che hanno assegnato il primato alla pizzeria Frumento. I proprietari sono due giovani under 30: Emanuele Serpa e Federica Lazzaro.

I due hanno puntato sulla stagionalità delle materie prime, su una lista dei drink equilibrata e studiata per la pizza, sulla location e sui dettagli. Attiva da tre anni, la pizzeria Frumento è stata ritenuta meritevole del Best in Sicily di Cronache di Gusto, ma non solo.

Lo stesso locale, infatti, compare anche nella “Guida ai Ristoranti e Pizzerie di Sicilia” del 2018 e del 2019 edita dal Giornale di Sicilia; nella guida online “50 top pizza” a cura di Luciano Pignataro, Barbara Guerra e Albert Sapere; nella “Guida ai sapori e ai piaceri della Sicilia 2019” di Repubblica; ne “I Ristoranti d’Italia 2018” dell’Espresso.

Nel 2015 i proprietari hanno pensato di proporre una pizza “contemporanea”, che utilizzare gli antichi grani siciliani e materie prime nostrane. La lavorazione della pasta, invece, è di scuola napoletana. Cinque le tipologie di pizza proposte: margherita, mare, campagna, salumi e pizze convenzionali. Nel 2018, inoltre, hanno inaugurato l’american bar, con una lista di cocktail sia classici che rivisitati, pensati per essere gustati con una pizza.