Una forte ondata di caldo sta flagellando in queste ore la Sicilia. In diverse parti dell’Isola si sono verificati incendi e, a scopo precauzionale, nella notte è stato evacuato il villaggio vacanze di Calampiso, a San Vito Lo Capo (adesso la situazione è tornata alla normalità).

Nel frattempo, nel resto d’Italia si stanno verificando piogge e grandinate. In particolare, la costa adriatica è flagellata da raffiche di vento. Bagnanti e turisti hanno lasciato in fretta e furia le spiagge, dove sono state divelte alcune postazioni di bagnini.

Il vento a Grottammare ha anche ribaltato un pedalò in spiaggia. In generale sono volati ombrelloni e suppellettili negli stabilimenti balneari e dai terrazzi. Scuole e parchi pubblici sono chiusi a Livorno. Pioggia e forte vento anche in Puglia, in particolare nel Foggiano, con danni e disagi.

Le previsioni meteo per la giornata di domani, giovedì 11 luglio, parlano di nubi in aumento al Nord. Qualche nube fra bassa Calabria e parte est della Sicilia, con venti di maestrale a tratti moderati. Temperature in diminuzione al Sud, con valori intorno alle medie del periodo.