La costa agrigentina è ricca di bellissime spiagge e tra queste rientra indubbiamente Le Solette di Menfi. Siamo sul versante sud occidentale della Sicilia, nel comune di Menfi e ad ovest di Porto Palo. Qui ci sono splendide calette di sabbia chiara incastonate nella macchia mediterranea, che lasciano il posto a un mare cristallino e trasparente. Il fascino di questa spiaggia ha portato il Daily Telegraph a inserirla tra le spiagge più belle d’Italia, insieme a un altro gioiello siciliano, la Spiaggia dei Conigli di Lampedusa.

Prima di arrivare alle Solette, c’è un breve percorso attraverso i vigneti. Immediatamente si rimane colpiti per alcuni scogli che affiorano in prossimità della costa sabbiosa. Da un punto di vista naturalistico, questa spiaggia è molto interessante, perché le condizioni favoriscono la biodiversità. Le piccole cale sabbiose sono lambite da un’acqua cristallina, inframezzate da scogli piatti affioranti, alle quali si accede solo a piedi, percorrendo i sentieri inerpicati sulla collina.

A Menfi, terra e mare convivono in un meraviglioso equilibrio, incontrando storia, civiltà della vite e cultura contadina. Lo sguardo rimane rapito da spiagge dorate, vigneti e colline. È evidente la ricchezza dell’agricoltura, che si esprime al meglio in vigneti e uliveti intervallati da campi di grano e carciofeti.

Come arrivare alle Solette

Per raggiungere Le Solette, si arriva a Menfi e si seguono le indicazioni per Portopalo, quindi quelle per l’agriturismo Villa Maddalena. Dopo l’agriturismo la strada diventa sterrata. Superato un vallone, si gira a sinistra, seguendo poi la cresta di una collina argillosa in direzione del mare. La strada sterrata termina sulla scarpata a ridosso della spiaggia.

Foto di Francesco Avona