Gabriele Bonci è stato a Palermo e, con l’occasione, ha avuto modo di esprimere il suo amore nei confronti dei prodotti siciliani. Tutti lo conoscono come “Pizza King“, cioè il re della pizza, famoso per il suo show “Pizza Hero”. Ecco cosa ha raccontato a Massimo Minutella, durante la puntata del talk Casa Minutella.

Il Re della Pizza Gabriele Bonci ama la Sicilia

Si chiama Gabriele, ma per tutti è “The King of Pizza“. Il cognome Bonci è diventato sinonimo di pizza in teglia e, più in generale, pizza di qualità in tutto il mondo. Lui, da romano doc, non ha nascosto la sua passione per i prodotti siciliani.

L’occasione per poterne parlare è stata una puntata di Casa Minutella. Gabriele Bonci, infatti, si trovava proprio sulla nostra Isola, per partecipare a dei corsi di formazione svoltisi alla MAG, la Mastery Academy Galvagno.

In diretta con Massimo Minutella, ha detto: «La pizza salverà l’agroalimentare italiano». Quindi ha aggiunto: «Mi sono occupato tanto di avanguardia, ma adesso è arrivato il momento che l’italiano si riprenda la pizza. È un cibo per tutti e potrebbe essere una grandissima piattaforma per promuovere l’agricoltura».

Bonci ha colto l’occasione per sottolineare l’importanza della pizza di qualità: «La pizza non va svenduta, tutti i suoi ingredienti sono frutti della nostra agricoltura. Ogni elemento deve essere di altissima qualità. Provate a pensare quanti pomodori vengono consumati giornalmente da una pizzeria. Io credo che per avere un prodotto di assoluta qualità, le persone siano disposte a pagare 50 centesimi in più la pizza».

Il Re della Pizza ama la Sicilia e le sue biodiversità. Proprio la nostra terra, secondo Gabriele Bonci, può essere la migliore base per rilanciare la pizza di qualità: «Usiamo la pizza per promuovere l’agricoltura – ha detto a Massimo Minutella – voi siete fortunati a stare in Sicilia perché avete dei prodotti meravigliosi».

A proposito di prodotti, si è anche soffermato su una varietà particolare di grano siciliano, il “Manto di Maria“: «Colora le colline siciliane con le sfumature del celeste e del nero. È uno spettacolo della natura, un prodotto che matura in soli tre mesi e dipinge con colori splendidi le campagne siciliane».

Gabriele Bonci ha concluso la sua partecipazione a Casa Minutella confessando un amore infinito per la Sicilia e per Palermo. E, manco a dirlo, anche per la strepitosa rosticceria locale.

 

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati