Del Gambero Rosso di Mazara non si butta via nulla. Se non ci credete, sappiate che dagli scarti di lavorazione è possibile ricavare un preziosissimo elisir. L’idea è dei pescatori di “Rosso di Mazara”, un’azienda che cattura nel mar Mediterraneo la preziosa specie con le sue imbarcazioni d’altura.

Il prodotto si chiama “Message in the bottle”, è di colore rosso porpora e dal profumo deciso e penetrante.

Un elisir dal Gambero Rosso di Mazara

Si tratta di un pregiato olio da condimento estratto dalla parte più succulenta del Gambero Rosso di Mazara, cioè il carapace. Poche gocce dell’olio esalteranno il gusto delle pietanze, aggiungendo un tocco gourmet. Il sapore deciso delle note leggermente dolci del gambero del Mediterraneo sono adatte a paste, risotti e altre preparazioni culinarie.

Grazie alle nuove tecnologie, le teste del gambero rosso appena pescato vengono surgelate a una temperatura di -50°C e, successivamente, grazie ad un sofisticato processo di liofilizzazione -freeze drying- viene estratto un prodotto puro al 100%.