L’impresa del 34enne siciliano.

  • Giuseppe Bica, trapanese, ha percorso 3mila chilometri in bici, in tutta Italia.
  • Ha scelto percorsi non proprio comuni e vinto la sfida.
  • Ecco il racconto della sua impresa.

Tremila chilometri lungo tutta l’Italia in bici. Un percorso da Trapani a Lugano, confrontandosi anche con le limitazioni imposte dal Covid-19, che hanno richiesto percorsi non proprio comuni. Questa la sfida portata a termine da Giuseppe Bica, 34enne trapanese, con un’esperienza nel marketing e la passione del ciclismo. In un mese esatto ha percorso il nostro Paese. È partito da Trapani, la sua città d’origine, ed è arrivato nel Canton Ticino della Svizzera. Alla sua avventura ha dato il nome di “Tutto lo Stivale”. Ha pedalato a borgo della sua bici gravel, un misto tra bici da corsa e mountain bike, attraversando strade note e sentieri rurali, con ogni tipo di condizione atmosferica. Non si è fermato e ha promosso la cultura della mobilità sostenibile. Il suo è stato un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica verso una scelta più green per gli spostamenti. Conosciamo più da vicino questa impresa.

Giuseppe Bica, in bici dalla Sicilia alla Svizzera

«Ho attraversato ed esplorato grandi città come Napoli, Roma e Milano – ha raccontato Giuseppe Bica – ma è sicuramente nei piccoli borghi che ho apprezzato la bellezza, spazzando via la stanchezza». La sua avventura l’ha portato a 1.490 metri sulla Sila, ma anche a Lorica sino a Gaiole, in Chianti per incontrare l’amico Gionni, passando davanti al Colosseo a Roma e al Duomo di Milano. Ha attraversato 12 regioni, contemplando tanti scorci mozzafiato. «In quest’avventura ho capito quanto è bella la nostra Italia con i volti della gente, l’unicità delle esperienze, le ricchezze gastronomiche», ha aggiunto. A rendere ancora più speciale “Tutto lo Stivale” è stata la presenza della famiglia. Ad accompagnarlo, infatti, c’erano mamma, papà e fratello. Lo anticipavano, raggiungendo la tappa successiva. La sera stavano insieme e l’indomani ripartivano. È tornato a Trapani in camper e nella sua città ha trovato ad accoglierlo il sindaco della città, Giacomo Tranchida. Foto: Instagram @giuseppebica.

Articoli correlati