Drammatico incidente a Catania. C. G., 41 anni, ha perso la vita: viaggiava a bordo di uno scooter Honda, in compagnia di una donna che è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni. Stando alle prime ricostruzioni, avrebbe perso il controllo del mezzo nei pressi di una curva, a pochi passi dalla stazione di polizia. Il mezzo ha urtato contro il marciapiedi e il 40enne ha perso il controllo.

Sul posto sono accorsi immediatamente i vigili urbani e la polizia. Giuffrida ha sbattuto la testa contro un palo della fermata dell’autobus, che gli ha fracassato il cranio, poi ha sbattuto contro un lampione. La donna è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni. Sul posto, si legge su La Sicilia, non sarebbe stato trovato alcun casco.

Ancora sangue, dunque, sulle strade siciliane. Soltanto pochi giorni fa, a Messina, ha perso la vita una ragazza di 14 anni, Aurora De DomenicoPer cause ancora da accertare, lo scooter guidato dal fratello sul quale viaggiava si è scontrato frontalmente contro una Peugeot, in via Consolare Pompea. I due giovani sono finiti sull’asfalto e le condizioni di Aurora sono apparse subito critiche.