Un sub è morto e un altro risulta disperso nel mare di Isola delle Femmine, nel Palermitano. Sul posto sono immediatamente giunte le motovedette della Capitaneria di Porto di Palermo e di Mondello. La vittima, Antonio Aloisio, 56 anni, e il disperso, Giuseppe Migliore, 58 anni, erano usciti stamattina a bordo di un gommone. Con loro una terza persona che ha lanciato l’allarme.

Da questa mattina i sommozzatori sono alla ricerca di Migliore. Il fondale della zona è molto profondo è si arriva anche oltre gli 80 metri, quindi è necessario l’utilizzo di un robottino in dotazione alla capitaneria di porto. Il pm di turno ha disposto il sequestro del gommone e di tutta l’attrezzatura a bordo.

A metà del mese di giugno un sub palermitano di 46 anni ha perso la vita nella zona di Termini Imerese. Nicola Ferrante era un commerciante. Sarebbe morto, stando agli esami autoptici a causa di un arresto cardiocircolatorio: è stato trovato dalla capitaneria di Porto nel tratto di mare antistante Pietra Piatta, in località Ginestra. Il 46enne viveva a Palermo, nella zona di via Paruta.

 

Articoli correlati