Cosa accadrà durante La regola dello svantaggio.

  • Martedì 16 marzo, alle 21,25, va in onda su Rai la seconda puntata della fiction Màkari.
  • Proseguono le avventure di Saverio Lamanna, ex giornalista interpretato da Claudio Gioè.
  • Ecco come va avanti la vita di Saverio in Sicilia.

Nuove avventure per Saverio Lamanna, l’ex giornalista protagonista di Màkari. Questa sera, alle 21,25, va in onda su Rai1 la seconda puntata della fiction girata in Sicilia, tra giallo, commedia e mèlo. Il primo appuntamento ci è servito per approfondire la conoscenza con questo personaggio, interpretato da Claudio Gioè. Un ex giornalista che aveva un lavoro di rilievo a Roma, ma che lo ha perso per una eccessiva leggerezza. Quando viene licenziato, fa i bagagli e torna nella sua Sicilia, nella casa di famiglia che si trova a Màkari. Qui ritrova tante conoscenze del passato, come l’amico Peppe Piccionello (Domenico Centamore), ma fa anche nuove conoscenze, come Suleima (Ester Pantano). Cosa ci attende, dunque, nella seconda puntata? Ecco le anticipazioni.

Anticipazioni Màkari seconda puntata

Nell’episodio dal titolo La regola dello svantaggio, la nuova vita di Saverio a Màkari non va affatto male. Si appassiona sempre più alla ritrovata attività di scrittore, e la relazione con Suleima procede felicemente, malgrado ci sia qualche motivo di gelosia (un aiuto cuoco un po’ lumacone che le gira intorno). Peppe Piccionello, più che un amico, è diventato uno di famiglia. Il conto in banca di Saverio, però, è perennemente in rosso, quindi deve accettare un lavoretto come guida per un gruppo di turisti. Parte, dunque, su un pulmino, insieme a Piccionello, per un tour turistico ed enogastronomico in alcune famose località siciliane. Ma ecco che qualcosa va storto.

Il colpo di scena nella seconda puntata di Màkari non tarda ad arrivare. Saverio Lamanna presto nota che nella comitiva che sta accompagnando c’è qualcosa di strano. In quel gruppo di presunti amici s’intrecciano risentimenti e rancori terribili, un’autentica rete di odio che circonda un solo uomo: Olmo, il tracotante (e potente) capo del gruppo. Quando Olmo morirà, Saverio non avrà dubbi: è un delitto. E comincerà a dare la caccia al colpevole. Queste le premesse: per il resto, bisognerà vedere La regola dello svantaggio.

Articoli correlati