Serena Grandi icona del cinema anni ottanta, si è raccontata in una recente intervista a Novella2000.

Reduce dall’esperienza al Grande Fratello Vip, l’attrice ha dichiarato che vorrebbe diventare una missionaria: 

 «Sono una persona pulita, diversa da come apparivo nei film erotici, il desiderio in fondo si nutre di pudore. Voglio diventare missionaria».

Serena divenne famosa come sex symbol grazie a Miranda, film erotico di Tinto Brass del 1985.  Proprio sul regista, che la scelse, lei ha detto: «Ringrazierò sempre Tinto di avermi scelta. Avevo il progetto di girare nel seguito della mia carriera, come poi è avvenuto, film più consistenti, ma ciò non vuol dire che non sia rimasta profondamente legata a Tinto. Soffro nel sapere che lui in questo momento non sta bene, che soffre per la morte di Tinta (il soprannome di Carla Cipriani Brass, la prima moglie del regista). Non mi pento neanche di Monella, l’altro lm fatto con lui».