Il docufilm La Voce del Padrone è al cinema. Il regista Marco Spagnoli firma un lavoro interamente dedicato alla figura di Franco Battiato, indimenticato Maestro della musica italiana. Sarà possibile vederlo solo per pochi giorni: tutto quello che c’è da sapere.

Franco Battiato, il docufilm è al cinema

L’arte e la poesia di Battiato hanno scritto splendide pagine di musica e cultura. Sebbene sia passato poco più di un anno dalla sua morte, la sua assenza è sempre molto sentita, e non abbiamo dubbi a credere che lo sarà sempre. Il suo contributo, con le canzoni e le sue creazioni, è stato ed è innegabile.

Per mantenere vivo il suo ricordo e anche per consentire a chi non lo conosce bene, di approfondire il contatto con la sua vita e la sua attività, il regista e critico cinematografico Marco Spagnoli ha da poco realizzato un nuovo docufilm interamente dedicato alla sua figura. Il titolo è “Franco Battiato – La voce del padrone”, proprio il disco del 1981.

La pellicola si avvale della testimonianza di numerosi artisti, presentandosi come un ritratto corale del cantautore catanese. Da Willem Dafoe a Carmen Consoli, passando per Morgan, Nanni Moretti, Oliviero Toscani, Alice e tanti altri, sono davvero molteplici gli autori che hanno saputo attingere dalla poesia di Battiato.

Il docufilm è un viaggio su più livelli quello offerto da Spagnoli, un racconto a più voci tenuto insieme dalla presenza di Stefano Senardi, produttore discografico nonché amico storico di Franco Battiato. La voce del padrone è stato presentato l’estate scorsa in anteprima mondiale all’ultima edizione del Taormina Film Fest . Sarà al cinema solo fino a domenica 4 dicembre.

Il commento del regista Marco Spagnoli

Franco Battiato è stato e rimarrà un artista unico da tanti punti di vista, che la presenza di Stefano Senardi aiuta ad inquadrare: umano, artistico, amicale, intimo. Un viaggio fisico e spirituale è quello che fa Senardi e ad accompagnarlo troviamo personalità strepitose dell’entertainment italiano ed internazionale che, per la prima volta, elaborano dinanzi alla macchina da presa una riflessione sul perché e sul come sono stati anche loro protagonisti del lavoro e della vita di Battiato”.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati