Il grande cuore del vulcano e della Sicilia.

  • Lapilli dell’Etna in vendita per aiutare Anna, una mamma che lotta contro un tumore.
  • La donna di Gangi (Palermo) ha bisogno di recarsi negli Stati Uniti.
  • Coldiretti Donne e Giovani Impresa hanno accolto l’appello dei suoi 4 figli: ecco come contribuire.

Da “mamma” Etna a mamma Anna. Il vulcano siciliano ha un cuore grande, così come gli abitanti della Sicilia. I lapilli dall’Etna, che per oltre un mese, hanno dato spettacolo, aiuteranno una donna di Gangi che lotta contro un tumore. Anna, mamma di 4 figli, è in difficoltà e ha bisogno di recarsi negli Stati Uniti per le cure. Dare il proprio supporto è molto semplice: scopriamo come si può fare.

Lapilli dell’Etna per aiutare mamma Anna

Si può offrire un contributo nei Mercati Campagna Amica di tutta la Sicilia. In cambio si riceverà un vasetto etichettato di lapilli “atterrati” a febbraio, raccolti direttamente sull’Etna. I quattro figli di Anna, inoltre, hanno anche attivato una colletta in rete. Questa iniziativa dimostra, ancora una volta, che la nostra regione sa essere solidale e che, quando si tratta di aiutare qualcuno, non si tira indietro. I lapilli dell’Etna uniscono idealmente Catania e la provincia di Palermo, arrivando fino a Gangi, per sostenere la battaglia di mamma Anna. Un contatto da “mamma” a mamma: l’Etna, infatti, è affettuosamente chiamato madre da chi vive nei suoi paraggi. Non è visto solo come un vulcano, ma proprio come un’entità che sa essere tanto benevola quando aspra e dura. Di seguito trovate tutti i dettagli e i riferimenti.

Come donare per aiutare Anna a sconfiggere il tumore

L’iniziativa per Anna è un modo per aiutarla a guarire, sostenere la sua battaglia contro un brutto male. In cambio di una piccola somma, che sarà rendicontata nel sito www.aiutiamoanna.it, si potrà avere un souvenir molto particolare. È un’occasione per fare un gesto concreto. La speranza è che la donna possa andare a Houston, in Texas, per seguire un protocollo speciale che le darebbe una prospettiva di cura e una chance di vita. «Vogliamo che la nostra mamma – spiegano i quattro figli – affinché torni a gioire e a godere della vita, riaccendendo la luce dei suoi occhi profondi e intensi come la sua anima». Così i lapilli dell’Etna si trasformano in speranza e fonte di vita. Per conoscere gli indirizzi dei Mercati Campagna Amica basta andare sul sito www.campagnamica.it

Articoli correlati