Le polpettine in agrodolce sono un delizioso piatto della tradizione siciliana, al quale è difficile resistere. Le polpette di carne sono molto apprezzate in tutta l’isola e non mancano molte versioni che privilegiano ingredienti diversi. In questo caso, a rendere particolare la ricetta è sicuramente il sapore agrodolce, molto amato dalla cucina siciliana.

Vediamo insieme come preparare le polpettine in agrodolce, a cominciare dagli ingredienti per 4 persone.

  • 500 g. di carne macinata di bovino
  • mollica (pangrattato) q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • 2 uova, un cucchiaio di latte
  • sale
  • pepe e prezzemolo
  • abbondante cipolla rossa
  • sedano
  • capperi
  • aceto
  • zucchero

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo.

  1. Mettere in una ciotola tutti gli ingredienti sopra menzionati
  2. Impastare fino a quando il composto è omogeneo. Consiglio di impastare parecchio fino a quando tutti i grumetti di grasso della carne non si siano “sciolti”.
  3. Fare delle polpettine non troppo grandi e friggerle.
  4. In un tegame soffriggere in poco olio e a fuoco lento le cipolle e il sedano fino a quando non si siano ammorbiditi.
  5. Nel frattempo in una tazzina da caffè mettere circa 4 cucchiaini di zucchero e l’aceto balsamico fino a quasi riempire la tazzina.
  6. Aggiungere i capperi nel soffritto.
  7. Mettere le polpettine nel tegame, far rosolare un po’ aiutandosi con un cucchiaio di legno.
  8. Aggiungere l’aceto zuccherato e coprire il tegame con un coperchio per circa 5 minuti, sempre a fuoco lento.
  9. Togliere il tegame per far evaporare l’aceto per altri 3 minuti circa.
  10. Spegnere il fuoco e buon appetito!

Agata Fenga