Ritenere che l’atteggiamento di un giocatore come Miccoli sia avulso dal contesto sociale di Palermo sarebbe un grave errore. L’idea dell’assoluta normalità di frequentare persone discutibili in qualche modo legate a famiglie mafiose

[Continua la lettura dell’articolo]