Secondo una nuova ricerca, c’è un motivo in più per mangiare regolarmente la frutta secca. Oltre a essere buona e a fare bene alla salute, infatti, aiuterebbe a non ingrassare. È opinione diffusa che la frutta secca faccia mettere su peso, ma pare non sia così. Mangiata con moderazione, avrebbe l’effetto opposto. A dirlo è uno studio pubblicato sulla rivista BMJ Nutrition, Prevention & Healt: una piccola quantità di frutta secca (cioè 14 grammi), assunta ogni giorno, potrebbe prevenire l’aumento di peso.

Sono stati presi in esame 3 gruppi: 51.529 uomini di 40-75 anni, 121.700 donne di 35-55 anni e 116.686 donne di 24-44 anni. Tutti sono stati monitorati per 20 anni, registrando determinate caratteristiche, come peso, salute e alimentazione.

Chi mangiava almeno 14 grammi di frutta secca al giorno aveva un rischio minore di aumentare di 2 o più chili nei successivi 4 anni. Questo era vero soprattutto quando la frutta secca sostituiva spuntini come patatine, dolci e cereali raffinati.

In media, le persone adulte tendono a ingrassare di 500 grammi ogni anno. Consumare la frutta secca abitualmente aiuterebbe a prevenire l’aumento di peso graduale e cronico. Ovviamente si tratta di uno studio osservazionale, quindi non si può parlare di un dato necessariamente certo. È comunque utile saperlo!