Anche sulle tavole dei siciliani si vede sempre più spesso l’avocado. Questo frutto, molto in voga oltreoceano, è apprezzato per le sue proprietà benefiche. Ne esistono diverse qualità, che variano per dimensione, forma, colore, texture della buccia e anche gusto, ma la più apprezzata è la Hass. Oggi approfondiremo la conoscenza di questo frutto, scoprendone insieme proprietà e benefici.

Avocado proprietà

Partiamo subito dai valori nutrizionali: 100 grammi contengono circa 160 calorie, oltre a fibre, grassi buoni, vitamine del gruppo B, vitamina K, potassio, vitamina E e vitamina C. Tutti questi elementi apportano all’avocado proprietà straordinarie per la salute. Il consumo è associato a riduzione del rischio cardiovascolare, aumento del senso di sazietà, perdita di peso e aumento della fertilità.

LEGGI ANCHE: Cosa succede al nostro corpo quando mangiamo le mandorle

Come abbiamo anticipato, l’avocado contiene grassi buoni, cioè quelli monoinsaturi, che sono utili per mantenere in buona salute il cuore. Al contrario di ciò che si crede, dunque, esistono anche grassi da includere nella dieta, che fanno bene soprattutto se si soffre di ipercolesterolemia, se si hanno chili di troppo o se si vuole seguire uno stile di vita sano.

Il grasso più abbondante che l’avocado contiene e l’acido oleico, principale componente dell’olio d’oliva. Polpa e seme di avocado sono ricchi di diversi nutrienti, tra cui vitamine e minerali.

Ecco quali sono:

  • Vitamina B9, importante per la funzione cellulare e la crescita dei tessuti.
  • Vitamina K1, importante per la coagulazione del sangue e per prevenire fragilità ossea e osteoporosi.
  • Potassio, minerale essenziale, coinvolto nella salute cardiaca.
  • Vitamina E, potentissimo antiossidante che combatte anche la sterilità maschile.
  • Vitamina C, importantissima nelle funzioni immunitarie e nel favorire l’assorbimento del ferro.
  • Carotenoidi, come luteina e zeaxantina, importanti per la salute degli occhi e per combattere lo stress ossidativo.

Forse non tutti lo sanno, ma anche il seme di avocado è commestibile: contiene diverse sostante bioattive e quasi il 70% degli antiossidanti dell’intero frutto. Per mangiarlo, bisogna anzitutto rimuovere la pellicola marrone che lo riveste. Lo si mette in un sacchetto di plastica e lo si schiaccia, aggiungendolo a frullati o centrifugati. In alternativa può anche essere grattugiato sulle pietanze.

Avocado benefici

  • Favorisce la riduzione del colesterolo cattivo e dei trigliceridi.
  • Non fa ingrassare ma, anzi, aumenta il senso di sazietà tra un pasto e l’altro e aiuta a regolare il peso corporeo.
  • È ricco di folati e aiuta le donne in gravidanza.
  • È ricco di composti ad azione anti-infiammatoria e protegge dall’azione dei radicali liberi.
  • Protegge gli occhi dai danni provocati dallo stress ossidativo, la cataratta e la degenerazione maculare.