Che tempo farà nell’ultimo giorno dell’anno? Il meteo Capodanno sembra ormai parlare chiaro: il 2021 si concluderà con un caldo anomalo, che ci accompagnerà anche all’inizio del 2022. Gli esperti parlano di “gigante africano”, cioè una vasta area di alta pressione, pronta a imporsi su tante aree del nostro Paese. Scopriamo insieme le previsioni per i prossimi giorni.

Che tempo farà a Capodanno?

Dimenticate le classiche vigilie di Capodanno davanti il camino: quest’anno sarà come il mese di maggio. Questa situazione non interesserà tutta l’Italia, ma riguarderà la Sicilia, che già fa i conti con temperature sopra la media del periodo. Sarà, dunque, un periodo un po’ anomalo. Il potente anticiclone in risalita dall’Africa sta diventando sempre più pressante.

Sarà l’anticiclone africano, dunque, il re delle feste di fine anno. Accompagnato dalla presenza di aria calda in quota, si impadronirà di gran parte del bacino del Mediterraneo, condizionando pesantemente gli ultimi giorni del 2021. A rendere la situazione “anomala” è il fatto che si tratta di uno scenario tipicamente estivo. Non capita spesso che salga di latitudine durante il periodo dell’anno. Al Sud si attendono anche picchi di 20°C durante il giorno, con tempo mite e soleggiato.

Previsioni Meteo Capodanno

L’arrivo dell’alta pressione è previsto già per le prossime 24 ore. In particolare, le  giornate di giovedì 30 e venerdì 31 dicembre faranno già i conti con temperature miti e la presenza del “gigante africano”. Si preparerà, dunque, a “scaldare” i tradizionali veglioni Il meteo tornerà stabile su gran parte del Paese e, se il quadro attuale verrà confermato, sarà così sarà almeno fino al 2-3 di gennaio. Ma non è finita qui.

C’è anche un rovescio della medaglia. In questo periodo dell’anno, infatti, l’alta pressione è anche responsabile della formazione di nebbie e nubi basse. Questi fenomeni saranno protagonisti soprattutto nelle pianure del Nord, in parte del Centro e fino ai litorali tirrenici e adriatici. Qui non ci si accorgerà della presenza dell’alta pressione, poiché il tempo sarà più grigio e meno caldo.

La situazione dovrebbe mantenersi tale almeno fino al 4 gennaio. Soltanto dopo, secondo gli esperti, si dovrebbe tornare a condizioni più consone, con un crollo delle temperature e presenza di neve a cavallo dell’Epifania. Per ulteriori aggiornamenti sul meteo Capodanno e dei giorni successivi, continuate a seguirci.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati