Condizioni meteo in peggioramento in tutta Italia, con un weekend all’insegna del maltempo per molte regioni. Vediamo insieme le previsioni per le prossime ore. La saccatura di origine artica, attualmente in approfondimento sul Mediterraneo centrale, continuerà a determinare una fase di maltempo su gran parte del Paese. Le precipitazioni, anche temporalesche e localmente intense, interesseranno oggi, 24 settembre, il Centro-Nord, per estendersi domani anche al Sud. Si assisterà inoltre ad una generale diminuzione delle temperature e ad un consistente aumento della ventilazione dai quadranti occidentali, anche con raffiche di burrasca forte, che potranno determinare mareggiate lungo le coste occidentali del Paese.

I venti di burrasca, con raffiche di burrasca forte, in prevalenza dai quadranti occidentali su Sardegna, Liguria, Toscana, Emilia-Romagna, Marche, si estenderanno a Lombardia, Lazio, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, e successivamente su Calabria e Sicilia. Sono previste mareggiate sulle coste esposte. La situazione rimarrà simile anche nella giornata di sabato 26 settembre. Il vortice, con il passare delle ore, traslerà verso oriente, lasciando il posto alla Bora su medio e alto Adriatico. Per la giornata di oggi, venerdì 25 settembre, è stata valutata allerta arancione su alcuni settori di Lombardia, sul bacino montano del Tagliamento e del Torre in Friuli Venezia Giulia, su gran parte di Toscana, Lazio, Campania, Basilicata e sulla parte nord-occidentale della Sardegna. Allerta gialla su gran parte del Paese, ma la Sicilia rimane esclusa.

Articoli correlati