Una mostra interamente dedicata alla grande artista messicana Frida Kahlo è in programma a Palermo, dal 7 giugno al 29 settembre a palazzo Zingone – Trabia (via Lincoln, 47). L’ex dimora nobiliare a ridosso dell’antica cinta muraria della città ospita “Frida Kahlo – I colori dell’anima”, a cura di Ezio Pagano e Alejandra Matiz; sezione multimediale a cura di Maria Rosso.

L’esposizione celebra l’universo pittorico di una delle artiste più amate al mondo. Ci saranno oltre 60 scatti fotografici, in parte inediti, di Leo Matiz realizzati negli anni Quaranta. Il fotografo colombiano coglie in ogni immagine l’essenza della pittrice che posava con disinvoltura davanti all’obiettivo.

La sezione fotografica è calata in un più generale contesto multimediale nel quale il visitatore scoprirà tutte le sfumature della personalità dell’artista. La mostra di Frida Kahlo in programma a Palermo è prodotta dalla Navigare s.r.l., gode del patrocinio delle Ambasciate del Messico e della Colombia, e la collaborazione della Fondazione Leo Matiz e Museum Bagheria.

Un’introduzione biografica permetterà di conoscere il poliedrico personaggio di Frida. Attraverso gli autoritratti più celebri dell’artista, riprodotti in formato modlight sarà possibile approfondirne l’evoluzione stilistica. Gli autoritratti, ordinati cronologicamente, permettono di  seguire l’evoluzione dello stile della pittrice messicana così come gli svariati periodi della sua esistenza.

Frida Kahlo sceglie l’autoritratto come forma espressiva del suo tormentato mondo interiore, coinvolgendo l’osservatore attraverso i colori dell’anima. Una speciale sezione dedicata alla filatelia internazionale arricchirà ulteriormente il percorso espositivo. Una collezione mai esposta prima che non mancherà di incuriosire e stupire i visitatori.