Il Museo Civico di Procida è intitolato a Sebastiano Tusa, l’archeologo marino siciliano scomparso il 10 marzo 2019. La Capitale Italiana della Cultura 2022 celebra dunque un grande siciliano, dedicandogli un luogo che conduce nella storia e propone preziosi reperti.

Intitolato a Sebastiano Tusa il Museo Civico di Procida

Sebastiano Tusa, archeologo marino e assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, è morto il 10 marzo del 2019: era uno dei passeggeri del Boeing 737 dell’Ethiopian Airlines diretto a Nairobi e precipitato subito dopo il decollo. A lui è intitolato il Museo Civico di Procida, isola napoletana che vanta il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2022.

La struttura si propone come un viaggio affascinante, tra il reale e il virtuale, nella storia di Procida, a partire dai reperti archeologici micenei dell’isola di Vivara esposti per la prima volta, passando per la geologia e fino alla preziosa storia della marineria procidana con anche tanti oggetti di famiglie procidane generosamente messi a disposizione.

Il Museo Civico di Procida nasce nel 2017, in quanto sviluppo di un precedente progetto espositivo, TERRA (Technology and Research for Archaeology), su iniziativa del Comune di Procida e con il supporto dell’Università Federico II e dell’Università Suor Orsola Benincasa.

Adesso il Museo è intitolato a Sebastiano Tusa, docente, archeologo, già Soprintendente del Mare e Assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana e uno dei primi ricercatori a studiare la storia antica di Procida-Vivara. Riapre al pubblico con una nuova configurazione: sarà articolato in tre sezioni tematiche (Storia Antica, Scavi archeologici di Vivara, Mare) per un percorso che integra reale e virtuale.

«Si potrà effettuare un affascinante viaggio nella storia di Procida, a partire dai reperti archeologici micenei dell’isola di Vivara che per la prima volta verranno esposti, passando per la geologia di questa isola vulcanica e l’intensa e affascinante storia della Marineria Procidana», spiega una nota stampa del Comune di Procida.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati