Ogni tentativo di farlo uscire è stato vano. Da 5 giorni un gatto nero si trova all’interno del cinema King-Eplanet di Palermo. La notizia che arriva dalla Sicilia ha fatto il giro dell’Italia ed è stata rilanciata da tantissime testate. Il felino, impaurito, continua a vagare per le sale del cinema e i gestori gli lasciano acqua e cibo.

Un gatto chiuso al cinema da 5 giorni

Potrebbe benissimo essere la trama di un film, magari un cartone animato: un gatto che rimane chiuso in un cinema e non vuol sapere di uscirne. Dato che, però, la realtà supera spesso la fantasia, accade che davvero ci sia un gatto nero all’interno del cinema King-Eplanet di Palermo e che, da 5 giorni, si aggiri tra le sale, anche durante le proiezioni.

Vani i tentativi di “liberarlo”. Il felino, impaurito, non si fa prendere. «Sabato sera uscendo dal cinema – racconta Maria Giulia Franco – ho visto il gatto che correva da una sala all’altra e mi sono meravigliata ma anche preoccupata, ho chiesto agli impiegati del cinema che mi hanno raccontato la storia di questo gatto nero».

I gestori del cinema si stanno dando molto da fare per cercare di farlo uscire. Nel frattempo, lo accudiscono lasciando acqua e cibo nel locale.  «Abbiamo messo un pò di croccantini in una ciotola e anche dell’acqua per non farlo morire di fame – dice Giovanni Vitale, responsabile del cinema -. Abbiamo non poche difficoltà a farlo uscire perché scappa ed è molto più veloce di noi. Nonostante i tanti tentativi finora non siamo riusciti, si nasconde sotto le poltrone delle sale e scappa. Ieri per poco non ce l’abbiamo fatta, perché è salito nella hall del cinema, abbiamo cercato di farlo uscire ma poi si è dileguato.

Si tratta di un felino della zona. «È un gatto conosciuto in zona – aggiunge Vitale – perché c’è una signora qua vicino che assiste i randagi che è venuta a cercarlo e noi speriamo liberarlo». Al momento, tuttavia, il gatto nero preferisce rimanere dentro la sala cinematografica. Magari la sua storia diventerà spunto per un cartoon di prossima uscita.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati