Il caldo concede una tregua al Nord, ma non molla la presa al Centro Sud e in Sicilia. Anche oggi le previsioni meteo confermano una tendenza già in corso: nella nostra regione, secondo il bollettino della Protezione Civile, sono due le città da bollino rosso, cioè Palermo e Catania. Per le due province, massimo livello di allerta.

Meteo e ondate di calore: le città da bollino rosso

Mentre il settentrione, dunque, fa i conti con una perturbazione che ha portato piogge e temporali, al Sud l’afa la fa da padrone, con il persistere di ondate di calore. Oggi, mercoledì 27 luglio, sono 11 le città italiane da bollino rosso.

Per queste località, la Protezione Civile segnala livello di allerta 3, che indica “condizioni di emergenza con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Tanto più prolungata è l’ondata di calore, tanto maggiori sono gli effetti negativi attesi sulla salute”.

La parte meridionale di un’estesa saccatura, presente su gran parte dell’Europa centro-settentrionale, sta interessando anche il nostro Paese, portando rovesci e temporali al Centro-Nord, specie su settori montuosi ed settori adriatici centrali. Questo passaggio perturbato, associato alla rotazione della ventilazione dai quadranti occidentali ad iniziare dalla Sardegna, dove sarà più intensa, avvierà una graduale diminuzione delle temperature.

Le previsioni

Per quanto riguarda le previsioni meteo di oggi, mercoledì 27 luglio, gli esperti prevedono cielo sereno o poco nuvoloso lungo le coste tirreniche e nelle Isole Maggiori. Nel resto del Paese, si alterneranno sole e nuvole. Potranno verificarsi rovesci e temporali sulle Alpi, l’Appennino settentrionale, le zone interne della Toscana e Piemonte, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata.

In Sicilia, la Protezione Civile Regionale ha diramato un bollettino per allerta incendi e ondate di calore. Si mantengono alti i i livelli di rischio incendi nelle province di Agrigento e Caltanissetta (preallerta per le restanti province). Massima allerta a Palermo e Catania per le ondate di calore: si segnala “Livello 3”, cioè quello che necessita del maggior grado di attenzione.

Giovedì 28 e venerdì 29 un po’ di instabilità residua rimarrà sulle zone alpine, mentre nel resto del Paese il tempo sarà soleggiato e asciutto. Nel corso del fine settimana, potrebbe arrivare un’altra perturbazione, ma l’evoluzione è ancora incerta. Per saperne di più, bisognerà attendere i prossimi aggiornamenti meteo.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati