Proverbi da scoprire: ‘A casa capi quantu voli ‘u patruni.

  • Continuiamo a esplorare insieme l’affascinante mondo dei proverbi siciliani.
  • Questa volta abbiamo scelto un modo di dire che ci ricorda il valore dell’ospitalità, ben noto alla Sicilia e ai suoi abitanti.
  • I proverbi sono emblema della saggezza popolare e costituiscono un’ottimo strumento per conoscere meglio la Sicilia più autentica.

I siciliani sono ben noti per la loro ospitalità. Sono socievoli e, da sempre, si identificano come popolo accogliente. Per celebrare questa loro caratteristica (non preoccupatevi, siamo anche ben consci dei loro difetti!), abbiamo deciso di scoprire meglio un proverbio della tradizione. I proverbi siciliani sono un ottimo modo per approfondire la conoscenza con questa terra e i suoi costumi. Da una provincia all’altra, si differenziano per le varianti dialettali e piccole modifiche, ma non cambia il significato. Forse non tutti conoscono il proverbio che abbiamo scelto: proprio per questo, sarà ancora più divertente parlarne insieme. C’è stato un tempo in cui si faceva ricorso più spesso a queste frasi semplici, ma sagge. Oggi l’abitudine si è un po’ persa, ma siamo qui per ricordare (e ricordarci) l’importanza dei proverbi.

Cosa vuol dire, dunque, ‘A casa capi quantu voli ‘u patruni? Cominciamo da una semplice traduzione: “Una casa è grande quanto vuole il padrone”. Adesso è già tutto più chiaro. Questo proverbio ci ricorda che sta ad ognuno di noi decidere quanto essere accoglienti nei confronti del prossimo, in senso letterale, ma anche figurato. Quante volte ci è capitato di stringerci a tavola, senza sbuffare neanche per un secondo? Ecco, la prossima volta che lo farete, pensate a questo proverbio!

Articoli correlati