Cosa vuol dire I picciuli sunnu ‘nta vucca di tutti e ‘nta sacchetta di nuddu?

  • Ecco un altro proverbio siciliano da scoprire insieme.
  • In questo caso, si fa riferimento al denaro, un argomento che genera sempre grandi discussioni e dibattiti.
  • Vediamo insieme cosa vuole dirci questo proverbio.

Ormai lo sappiamo: c’è un proverbio siciliano per ogni occasione. Che si parli di condizioni meteorologiche o buona cucina, è possibile trovare più di un modo di dire, attingendo a una tradizione che non finisce mai di stupirci. Un tempo i proverbi rappresentano una fonte inesauribile di saggezza popolare, alla quale attingere spesso e volentieri. Vi si faceva affidamento e si tramandavano come preziosi insegnamenti. Il punto di forza dei proverbi è sempre stata la loro semplicità. Si tratta di frasi immediate, che riescono a raggiungere davvero tutti. Rappresentano una pagina del folklore della nostra bellissima Sicilia che bisogna conoscere e tutelare. Se, infatti, i nostri nonni li conoscevano molto bene, non si può dire lo stesso per le generazioni che li hanno seguiti. Oggi recuperiamo insieme un proverbio davvero interessante: I picciuli sunnu ‘nta vucca di tutti e ‘nta sacchetta di nuddu. Per scoprirne il significato, iniziamo dalla traduzione.

“I soldi sono sulla bocca di tutti e nelle tasche di nessuno”: adesso sì che è tutto più chiaro. Questo proverbio ci ricorda che il denaro è sempre un argomento di discussione. Se ne parla e lo si desidera. Diverso, però, è lo stato delle cose: sebbene se ne parli tanto, non è sempre presente nelle nostre tasche! Ecco un altro proverbio siciliano che ci regala una perla di saggezza sempre utile.

Articoli correlati