Cosa vuol dire Lu sceccu porta a pagghia e lu sceccu si la mancia?

  • Ecco un altro proverbio siciliano da scoprire.
  • Continua il nostro viaggio alla ricerca dei modi di dire più curiosi e particolari della Sicilia.
  • In questo caso, l’argomento è l’egoismo… ma vediamo meglio di cosa si tratta.

Il mondo dei proverbi siciliani è tutto da scoprire. Non passa giorno senza che se ne possa scoprire uno nuovo, compiendo un viaggio tra tradizione e saggezza popolare. È davvero interessante scoprire che bastano poche parole e semplici frasi per rendere chiari concetti complessi. C’è stato un tempo in cui si faceva grande affidamento sui proverbi. I nostri nonni e, prima ancora, i bisnonni, amavano citarli spesso e volentieri, trovandone sempre uno adatto all’occasione. Alcuni di questi proverbi sono sicuramente più frivoli o in grado di strappare una risata, mentre ce ne sono altri che invitano alla riflessione. Oggi ne abbiamo trovato uno che si colloca un po’ nel mezzo. È uno spunto per parlare dell’egoismo: vediamo insieme in che modo.

Cominciamo, come al solito, da una semplice traduzione: “L’asino porta la paglia e l’asino se la mangia”. Il significato, così, dovrebbe già essere più chiaro. Questo proverbio siciliano si addice a una persona che fa le cose soltanto per sé, senza pensare agli altri. Proprio come un asino che trasporta della paglia e poi se la mangia. La prossima volta che avrete a che fare con qualcuno un po’ troppo egoista, pensate a questo proverbio siciliano!

Articoli correlati