Li guai di la pignata li sapi la cucchiara: ecco un altro proverbio siciliano che vogliamo conoscere meglio. I proverbi siciliani rappresentano una pare fondamentale della cultura della nostra isola.

Ci raccontano il passato e le sue tradizioni, per alcuni di noi rappresentano dolci ricordi che legano alle persone care. I modi di dire, semplici frasi di saggezza popolare, un tempo erano vere e proprie regole di vita. Aiutavano ad affrontare le difficoltà, servivano nei momenti di bisogno o, più semplicemente, erano uno strumento perfetto per commentare situazioni, persone e accadimenti.

Il proverbio di oggi è molto noto: Li guai di la pignata li sapi la cucchiara. Sapete cosa vuol dire? Iniziamo dalla semplice traduzione: I guai della pentola li sa il cucchiaio. Il significato dovrebbe essere già più chiaro: ognuno conosce bene i propri guai.

Se vi piacciono i proverbi siciliani, eccone altri che troverete interessanti.

  • Occhiu ca non viri, cori ca non doli.
    Occhio che non vede, cuore che non duole.
  • Ogni cani è liuni na sò casa.
    Ogni cane nelle sua casa si sente un leone.
  • Prima ‘i parari mastica i paroli.
    Prima di parlare mastica le parole.
  • U bonu no vali cchiù di nu tintu sì.
    Il no detto con grazia vale più del sì detto sgarbatamente.