Lingua bona, bona l’arma. Un proverbio siciliano semplicissimo, ma molto efficace. A volte, per esprimere un concetto molto significativo, non c’è bisogno di troppi giri di parole. Così, questo proverbio sa essere diretto e chiaro con pochi termini.

Ancora una volta abbiamo la conferma del fatto che i proverbi siciliani sono un’importante rappresentazione della saggezza popolare della nostra terra. In tempi antichi si faceva affidamento su di essi per trovare utili consigli e anche per avere un po’ di conforto di fronte alle avversità.

Oggi, indubbiamente, il ricorso ai proverbi è meno frequente, ma ciò non vuol dire che abbiano perso la loro importanza culturale. L’insieme delle tradizioni siciliane ci aiuta a conoscere in modo più approfondito la nostra terra, mostrandocene tante sfumature particolari.

E oggi abbiamo scelto il proverbio “Lingua bona, bona l’arma“. Ma cosa vuol dire?

Il significato letterale è semplice: se la lingua è buona, è buona anche l’anima. La lingua, in questo caso, indica le parole che si pronunciano. Abbandonando un significato puramente letterale, quindi, quello che diciamo è specchio di ciò che siamo.