Nuddu si pigghia si un si rassumigghia: ecco un altro interessante proverbio siciliano. Il nostro viaggio alla scoperta della Sicilia continua con un altro celebre modo di dire. Come abbiamo già avuto modo di vedere molte altre volte, in passato, i proverbi sono un’importante dimostrazione della saggezza popolare d’altri tempi. Si tratta di massime semplici, che possono aiutare nella vita di tutti i giorni. In questo caso, si parla di rapporti affettivi.

Cosa vuol dire Nuddu si pigghia si un si rassumigghia? Partiamo dalla semplice traduzione letterale: “Nessuno si prende se non si somiglia”. Il significato è abbastanza chiaro: tutti tendiamo a scegliere persone simili a noi, a fare gruppo o coppia con chi ci rassomiglia.

Se vi piacciono i proverbi siciliani, eccone altri che sicuramente troverete interessanti.

  • Uomu di panza uomu di sustanza.
    (Uomo di pancia, uomo di sostanza)
  • Triulu ‘nsigna a chianciri.
    (La sofferenza insegna o piangere)
  • Servu d`autru si fa cu dici i sigretu ca sapi.
    (Chi racconta i propri segreti si fa servo degli altri)
  • Quannu u diavulu t`alliscia voli l`arma.
    (Quando il diavolo ti adula vuole l`anima)
  • Quannu l’amuri voli, trova locu.
    (Quando l’amore vuole, trova come fare)