Oggi abbiamo deciso di suggerirvi la ricetta di un classico: il ragù di tritato e piselli alla siciliana. Si tratta di un delizioso condimento che farà la gioia di grandi e piccini. In questa variante di Sicilia del classico ragù, sono aggiunti anche i piselli.

Potete utilizzarlo per condire il formato di pasta che preferite: perfetto per la pasta fresca, potrà rendere ogni pasto speciale. Vediamo insieme come cucinare il ragù di tritato e piselli alla siciliana a cominciare, naturalmente, dagli ingredienti per 4 persone.

  • 300 g di polpa di vitello tritata
  • 7 dl di salsa di pomodoro (o 1/2 tazza di estratto)
  • 100 g di piselli sgranati
  • 1 cipollina
  • 1/2 costa di sedano
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1/2 carota
  • vino bianco secco
  • zucchero
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo, per cucinare il ragù di tritato e piselli alla siciliana.

  1. Mettete sul fuoco un tegame con 5 cucchiai d’olio e un trito di cipolla, sedano e carota.
  2. Prima che il soffritto prenda colore, unite la polpa di vitello e rosolatela dolcemente per qualche minuto.
  3. Sfumate con mezzo bicchiere di vino e lasciate ridurre il fondo di cottura.
  4. Aggiungete i piselli e fate insaporire, mescolando, per un paio di minuti.
  5. Versate la salsa di pomodoro.
  6. Salate, pepate, cospargete con un pizzico di zucchero e un trito di prezzemolo.
  7. Cuocete su fuoco moderato per 1 ora, incorporando qualche cucchiaio d’acqua se necessario.
  8. Condite il vostro formato di pasta preferito.

Buon appetito!