Abbiamo deciso di proporvi una classica ricetta, perfetta per l’inverno e le giornate fredde: lo stufato di carne di maiale. Non si può dire che sia un piatto leggero, ma per chi ama questo tipo di preparazioni è perfetto. Perfetto come piatto unico o secondo piatto, è davvero gustoso.

Nella ricetta che vi proponiamo, non abbiamo incluso le patate, ma potete metterle. Potete, ovviamente, aggiungere i contorni che preferite. Ecco come cucinare lo stufato di carne di maiale, a cominciare dagli ingredienti per 6 persone.

  • 700 g di polpa di maiale a pezzi
  • 1 cipolla
  • 6 rocchi di salsiccia
  • 150 g di cotenne di maiale
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 7 dl di salsa di pomodoro
  • 1 foglia di alloro
  • zucchero
  • sale e pepe

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo, per cucinare lo stufato di carne di maiale.

  1. Fiammeggiate le cotenne.
  2. Raschiatele e lavatele bene sotto l’acqua corrente, quindi sbollentatele, sgocciolatele e tagliatele a listarelle.
  3. Punzecchiate le salsicce con uno stuzzicadenti e scottatele in poca acqua per 5 minuti.
  4. Tritate la cipolla e soffriggetela in un tegame con 5 cucchiai d’olio e l’aglio pelato (che eliminerete a fine cottura).
  5. Appena sarà appassita, aggiungete l’alloro, la polpa di maiale e rosolate dolcemente tutto, rigirando la carne con un mestolo di legno.
  6. Sfumate con il vino rosso e versate nella casseruola la salsa, un’abbondante spolverata di pepe e un pizzico di zucchero.
  7. Regolate di sale, mescolate e cuocete su fiamma moderata per 40 minuti.
  8. A questo punto, aggiungete le cotenne e la salsiccia, quindi proseguite la cottura per altri 60 minuti.
  9. Servite ben caldo.

Buon appetito!