Cattive notizie per chi deve affrontare gli esami di revisione della patente. Con il decreto del ministero dei Trasporti appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale, infatti, prende il via il nuovo meccanismo di verifica dell'idoneità tecnica alla guida che prevede misure più severe e test più complessi per gli esaminati.

Il decreto ministeriale si è reso necessario dopo alcune direttive del Parlamento europeo e del Consiglio Ue in materia di qualificazione iniziale e formazione periodica dei conducenti di veicoli stradali adibiti al trasporto di merci o passeggeri e serve a mettere in linea la normativa italiana nel settore con quella europea. Secondo il nuovo regolamento, gli esami di revisione della patente di guida si svolgeranno attraverso un supporto elettronico tipo tablet o pc e i candidati dovranno barrare la casella "V" o "F" (vero o falso).

I quesiti non saranno uguali per tutti ma verranno forniti agli esaminatori secondo un criterio di casualità. I questionari in particolare verranno estratti a caso da una banca dati creata appositamente dal Dipartimento per i trasporti del Ministero. Nel dettagli,o i test saranno differenziati nel numero delle domande, nella durata complessiva e negli errori ammessi a seconda della patente:

– per la revisione della patente di categoria AM (ciclomotori, età mimina 14 anni) le domande saranno 20. La prova ha durata di venti minuti e si intende superata se il numero di risposte errate ènon superiore a 2;

– per la revisione della patente di categoria A1, A2, A, Bl, B, BE le domande saranno 30. La prova ha durata di trenta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 3;

– per la revisione della patente di  categoria  C1 e C1E  con codice unionale 97, le domande saranno 30. La prova ha durata di trenta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non  superiore a 3;

– per la revisione della patente di categoria C1, C1E, C, CE, le domande saranno 30. La prova ha durata di trenta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 3;

– per la revisione della patente di categoria D1, D1E, D, DE le domande saranno 30. La prova ha durata di trenta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è  non superiore a 3;

– per la revisione della qualificazione CQC per il trasporto di merci, le domande saranno 40. La prova ha durata di quaranta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 4;

– per la revisione della qualificazione CQC per il trasporto di persone, le domande saranno 40. La prova ha  durata  di  quaranta  minuti  e  si intende superata se il numero di risposte errate è non  superiore  a 4.