Si è conclusa con un nulla di fatto la trattativa tra Ryanair e il sindacato dei piloti irlandesi. Il negoziato, che durante la settimana aveva subito un'accelerazione, si è chiuso senza alcuna soluzione comune. Secondo quanto riportato dai giornali internazionali, la situazione è in fase di stallo. Preoccupante stallo.

Un'intesa in Irlanda viene considerata essenziale per risolvere le dispute tra l'azienda e i piloti in tutta Europa. I sindacati nazionali di Germania, Belgio, Svezia e Olanda sono infatti sul piede di guerra per le condizioni di lavoro imposte dal vettore, con una serie di scioperi che ne ha fortemente penalizzato l'attività estiva.

Lo sciopero indetto dai piloti irlandesi lo scorso 10 agosto ha lasciato a terra 400 aerei.