Ritorna la Sagra dell’Agnello Pasquale di Favara, un delizioso dolce della tradizione siciliana. Farcito di pistacchio, dall’inconfondibile forma e preparato con pasta di mandorle, è simbolo del centro dell’Agrigentino, eccellenza di tutto il territorio.

Appuntamento dal 14 al 21 aprile, nelle sale del Castello Chiaramonte, per la Sagra dell’Agnello Pasquale di Favara. Qui si potrà gustare il dolce, oltre ad altre prelibatezze a base di mandorla, preparate dalle pasticcerie locali.

Il tradizionale Agnello pasquale è stato inserito nel “paniere M.I.D.A” che raccoglie i migliori prodotti della nostra terra e tutti i preparati. L’evento è una Sagra che cresce e che attira ogni anno visitatori, turisti ed operatori dell’informazione e che mette in vetrina oltre al dolce tipico anche i beni monumentali della città.

Durante tutti i mesi dell’anno a Favara si realizzano prodotti con gli stessi ingredienti dell’agnello: la cittadina, inoltre, è una meta molto gettonata per la pasticceria e per i pani. La prima edizione della sagra è stata celebrata nel 1997 all’interno del Collegio di Maria la Pro Loco “Castello”.