Il prestigioso Times celebra Sambuca di Sicilia e l’iniziativa delle case a 1 euro: “Un’idea audace per invertire l’esodo da Sambuca ha ripagato oltre ogni aspettativa”, si legge sul noto quotidiano britannico, ma non solo.

Sambuca di Sicilia sul Times

Come salvare un paese siciliano: vendere case a 1 euro“. Inizia così, con un titolo diretto e subito esplicativo, l’articolo pubblicato su uno dei quotidiani britannici più famosi al mondo. Non è certo la prima volta in cui se ne parla a livello mondiale.

Dall’esperienza dell’attrice di Hollywood Lorraine Bracco, diventata lo show “Vado a Vivere in Sicilia, la mia casa a 1 euro“, ai tanti articoli dedicati agli immobili in vendita nel centro storico, da anni ormai il borgo in provincia di Agrigento è sotto i riflettori.

Dagli Stati Uniti all’Asia, arrivano richiesta da ogni parte del mondo per acquistare una casa in Sicilia. Diversi paesini in tutta l’Isola hanno deciso di proporre iniziative analoghe. L’idea nasce proprio dalla volontà di combattere lo spopolamento e dare una nuova occasione di rinascita a località che hanno molto da offrire, non solo in termini turistici.

Nello scorso mese di gennaio, inoltre, Airbnb ha dedicato una sua iniziativa a Sambuca di Sicilia, offrendo la possibilità di vivere gratis per un anno in una delle case a 1 euro, completamente rimessa a nuovo: l’unica condizione è diventare “host”, affittando una delle stanze.

Il Times, dunque, ha deciso di fare tappa nel borgo siciliano, in cui è attiva l’operazione “Case a 2 euro”. Il vicesindaco, Giuseppe Cacioppo, ha illustrato alla testata i grandi cambiamenti che ha vissuto questa cittadina.

Nuova vita per i borghi siciliani con le case a 1 euro

In piedi sotto il caldo sole invernale fuori dalla chiesa di Sambuca del XVI secolo, il vicesindaco stava elencando i cambiamenti sorprendenti nella sua città da quando ha iniziato a vendere case per un euro – scrive il giornalista Tom Kington.

«Ci sono un nuovo agente immobiliare, ristorante, caffetteria e negozio di alimentari, mentre sono stati aperti due laboratori di ceramica», racconta Cacioppo. «E ci sono i 20 milioni di euro che pensiamo che le persone spenderanno per ristrutturare le loro nuove case», aggiunge.

Sono passati tre anni da quando Sambuca, una cittadina collinare a sud di Palermo, nella Sicilia occidentale, ha annunciato che vendeva case vuote a buon mercato per invertire gli anni di emigrazione che ridussero la popolazione da 9.000 a circa 5.000, aggiunge il Times.

Ancora una volta Sambuca di Sicilia è protagonista grazie alla capacità di mandare avanti un progetto che ne ha rilanciato l’immagine e l’ha resa incredibilmente allettante agli occhi del resto del mondo. Una nuova dimostrazione del potenziale della nostra Isola e della necessità di valorizzarlo ancora di più.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati