04
 
Gli agrumi sono una grandissima risorsa alimentare.
Ricchissimi di vitamine, sali minerali e anti radicali liberi, ci aiutano, ogni giorno, a rendere la nostra alimentazione più sana. 
 

Inoltre, essendo ricchissimi di olii essenziali, ci permettono di confezionare dolci e conserve magnifici.

Dopo le scorze d'arancia candita, la marmellata di limoni, la marmellata di arance e la marmellata di arance amare, oggi vi propongo le SCORZE DI LIMONE CANDITE.
Sono ottime da consumare così, come dessert, come fine pasto digestivo, oppure si possono utilizzare come aroma naturale nei dolci e nelle creme.
Passiamo alla ricetta che prevede, ovviamente, l'uso di limoni biologici, facilmente reperibili nelle nostre campagne, o anche in negozi specializzati.
Il procedimento è semplice e vi consiglio di farne una buona scorta perchè sono buonissime!!!!!!
 
Ingredienti:


– 1 kg di scorze di limone
– 800 gr. di zucchero semolato
– il succo di 1 limone

Procedimento:

– sbucciare i limoni
– tagliare le scorze a bastoncini
– mettere le scorze a bollire in una pentola con acqua fredda
– portare a bollore e lasciare cuocere per 5 minuti
– scolare le scorze e ripetere questa operazione altre due volte (tre volte in tutto)
– mettere le scorze in uno scolapasta e lasciare scolare per tutta la notte
-mettere le scorze in una larga padella antiaderente con lo zucchero e il succo di limone
– aggiungere un cucchiaio di acqua
– a fuoco basso fare sciogliere lo zucchero e mescolare le scorze con un cucchiaio di legno, con delicatezza
– fare cuocere a fuoco bassissimo sino a che sia evaporata l'acqua rilasciata dalle scorzette e lo zucchero le abbia avvolto, ben bene
– togliere dal fuoco e versarle su un vassoio o una teglia, ricoperto di carta forno, allargandole
– lasciare asciugare all'aria per , almeno, due giorni
– potete conservarle in sacchetti da frigo , sia in frigo che in freezer
– servirle al naturale o passarle nello zucchero semolato