Lo scumuni è un tipico gelato artigianale siciliano di antica origine. A seconda dell’area geografica in cui lo si prepara, lo si trova di gusti diversi. La versione originale ha l’esterno di gelato al cioccolato o pistacchio e il cuore ripieno di uova sbattute con lo zucchero. Viene chiamato anche “pezzo duro” o “bombetta“.

La ricetta dello scumuni risale ai tempi della dominazione araba della Sicilia. Divenne ben presto una specialità da servire in occasione delle feste, come quella del santo patrono o quelle per fidanzamenti e matrimoni. In alcuni casi veniva anche servito come torta nuziale. Verso la fine del XVII secolo raggiunse una grande popolarità.

Lo scumuni è particolarmente apprezzato a Biancavilla, nel Catanese, dove si prepara nella varietà di gusti cioccolato e zabaione. In altre parti dell’isola, ha l’esterno di gelato e l’interno a base di panna. Uno dei pregi dello scumuni è proprio nella sua versatilità: lo si trova in gusti infiniti, dalla frutta al cioccolato, passando attraverso nocciola e caffè. Quello che non cambia è la bontà!

Quando parliamo di gelato artigianale siciliano, ci addentriamo in un capitolo ricco di gusto e di storia. Questo dolce, tipicamente estivo, è uno dei più apprezzati nell’isola, che vanta una tradizione di eccellenza molto antica.

Foto di Andrea Capriglione©

Articoli correlati