• Sfincette di patate, cosa sono e come si fanno.
  • La ricetta siciliana per la Festa dell’Immacolata.
  • Ingredienti e procedimento di un dolce facile e delizioso.

Le festività invernali, in particolar modo quelle del mese di dicembre, sono accompagnate in Sicilia da tanti piatti deliziosi, sia dolci che salati. Oggi vogliamo dedicarci a un prodotto dolciario siciliano tanto semplice quanto buono: le sfincette di patate, chiamate anche sfincette dell’Immacolata.

Come si intuisce dal nome, si preparano solitamente nel mese di dicembre, in particolare per le giornate del 7 e dell’8, cioè vigilia e Festa dell’Immacolata concezione. In realtà, vista la loro bontà, si è soliti riproporle spesso e volentieri. Ma cosa sono le sfincette?

Cosa sono le Sfincette Siciliane

Sono dolcetti sofficissimi: frittelle di pasta lievitata, a base di farina, patate lesse, latte e lievito di birra. Quando l’impasto è ben lievitato, si frigge a cucchiaiate in olio ben caldo. Si ricopre di zucchero semolato et voilà: il dolce è pronto.

Le sfincette di patate sono come delle zeppoline, gonfie e dorate. Si servono a merenda, alla fine del pasto o in ogni momento in cui si vuole fare una dolce pausa. Il trucco è mangiarle appena fatte: potete anche preparare l’impasto con un po’ di anticipo e friggerlo proprio all’ultimo momento, in modo da apprezzarne la bontà. Vanno facilmente a ruba, quindi fatene tante!

Se volete, potete arricchire l’impasto con uvetta e gocce di cioccolato o anche accompagnarlo con crema di pistacchio o crema alle nocciole. Il risultato è morbidissimo. Se siete intolleranti, potete anche sostituire il latte vaccino con quello vegetale. Potete anche aromatizzarle con scorza d’arancia o limone.

Sfincette di patate siciliane ricetta

Ingredienti

  • 300 g di farina 00;
  • 50 g di farina di semola;
  • 200 ml di acqua tiepida;
  • 200 g di patate;
  • 8 g di lievito di birra fresco;
  • 150 ml di latte tiepido;
  • Zucchero semolato;
  • Olio per friggere;
  • 1 pizzico di sale.

Procedimento

  1. Per fare le sfincette di patate, dovete anzitutto lessare le patate intere.
  2. Scolatele, schiacciatele con lo schiacciapatate e fatele freddare.
  3. Quando saranno fredde, aggiungete la farina e la semola di grano duro.
  4. Miscelate con una forchetta e unite anche il sale.
  5. Unite il lievito sciolto nell’acqua e il latte, a poco a poco.
  6. Mescolate bene, per fare assorbire il liquido agli ingredienti asciutti.
  7. La consistenza sarà più solida di quella di una pastella.
  8. Coprite con una pellicola trasparente e fate lievitare in un luogo caldo, per circa un’ora.
  9. Trascorso questo tempo, eliminate la pellicola: l’impasto avrà raddoppiato il suo volume.
  10. Scaldate l’olio in una padella dai bordi alti.
  11. Quando sarà a una temperatura di 170°C circa, prelevate l’impasto a cucchiaiate.
  12. Friggete le sfincette a poco a poco, rigirandole continuamente per farle dorare bene.
  13. Scolatele su carta assorbente, quindi passatele nello zucchero. Potete anche aggiungere allo zucchero la cannella in polvere.

Buon appetito! – Foto: DanLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati