Inglesi e americani sognano (sempre di più) una vacanza in Sicilia. Dopo la messa in onda della seconda stagione della serie The White Lotus, girata proprio sulla nostra isola, le ricerche per viaggi e vacanze sono aumentate e la stampa internazionale ha dedicato ampio spazio alle location e viste sul piccolo schermo.

The White Lotus, tutti sognano la Sicilia

Gli esperti lo chiamano “effetto White Lotus“: la fiction americana è stata una vera e propria vetrina internazionale per la Sicilia, che ha acceso ancora di più i riflettori sulle sue bellezze. La seconda stagione, girata in location come Taormina, Noto e Cefalù, ha fatto aumentare in Inghilterra le ricerche per le vacanze sull’Isola del 61% rispetto al 2021. Negli Stati Uniti si parla di un balzo del 90% nelle richieste, anche nelle app dedicate ai viaggi.

Dal New York Times al Guardian, le grandi testate parlano di come la Sicilia sia una delle mete più “in” del momento e non mancano articoli dedicati ai luoghi che bisogna assolutamente visitare, sulle tracce della serie tv. Al di là delle location, anche miti e tradizioni “made in Sicily” (come le teste di Moro) hanno acceso la curiosità degli spettatori di ogni parte del mondo.

Le ricerche sul web per viaggi in Sicilia, spiegano gli esperti del sito di viaggi Hopper, sono aumentate del 50%, dal giorno dopo la messa in onda dell’ultimo episodio negli Stati Uniti. Fioccano dunque le prenotazioni da parte di inglesi e americani (e non solo). Tutti rimangono incantati dai luoghi mostrati in tv, a cominciare dall’Hotel San Domenico Palace di Taormina.

Taormina è la località più vista, per gli alberghi di lusso e per il Teatro Greco. Tra le altre location, la città di Noto, Cefalù, ma anche Palermo, con Villa Tasca. Immancabile “sua maestà” l’Etna, con alcune delle sue cantine.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati