A Trapani, in pieno centro storico, nella parrocchia di San Pietro, sarà inaugurata una ‘culla per la vita‘.

Si tratta di una culla inserita nella parete di una stanza con uno sportello esterno, con un dispositivo dotato di un sistema di allarme che scatterà nel momento in cui sarà aperto lo sportello ed adagiato un bambino.

Domenica prossima, 18 dicembre, sarà benedetta dal vescovo Pietro Maria Fragnelli.

“Dopo un confronto con il vescovo e con le autorità sanitarie – ha affermato il parroco, don Giuseppe Bruccoleri – abbiamo deciso di realizzare questo dispositivo anche nella nostra comunità per offrire un ulteriore alternativa al gesto estremo di abbandono di bimbi appena nati”.

Come spiegato su PrimaPaginaTrapani.it, la culla è anche dotata di un sistema di videosorveglianza che riprende sclusivamente il cuscino dove viene depositato il neonato, garantendo assoluta riservatezza all’esterno.

La culla per la vita sarà attiva dall’inizio del 2023 dopo che sarà perfezionato il protocollo di intervento tra la Parrocchia S. Pietro, l’ASP di Trapani e il servizio del 118.

La culla è stata realizzata grazie ad una donazione di quasi 5mila euro da parte dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Trapani cui si sono aggiunti contributi dei fedeli per altre spese necessarie.

Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di SiciliaFan! Iscriviti, cliccando qui!

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia