In occasione delle Giornate FAI di Primavera la Fondazione FS ha organizzato due giorni di festa a Porto Empedocle i prossimi 23 e 24 marzo. Dalla mattina di sabato 23 marzo, dalla stazione di Agrigento C.le partirà un treno storico che effettuerà un servizio a spola tra il capoluogo, la Valle dei Templi e Porto Empedocle. Lo stesso convoglio, in seguito, farà la spola tra Porto Empedocle e Tempio di Vulcano, per un totale di ben 12 corse giornaliere tra le ore 9 e le 20.

Domenica 24 marzo saranno 10 le corse spola, mentre da Palermo Centrale, alle 8:00 del mattino, partirà un treno storico diretto a Porto Empedocle, con fermata in tutte le stazioni intermedie. Per viaggiare a bordo dei treni fra Agrigento, Porto Empedocle e la Valle dei Templi non è previsto il pagamento del biglietto, ma è obbligatoria la prenotazione inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica prenotazioni@fondazionefs.it, specificando il numero della corsa prescelta tra quelle disponibili sul sito istituzionale della Fondazione.  Per quelli da Palermo è previsto un biglietto.

Sarà quindi inviata una mail di conferma con un voucher che sarà necessario esibire per accedere a bordo. Il voucher non è garanzia del posto a sedere.

In entrambe le giornate, al Parco Ferroviario di Porto Empedocle sarà possibile effettuare visite guidate all’interno dell’impianto, e in particolare tra le vestigia dello scartamento ridotto dove saranno posizionati dei treni restaurati da Fondazione FS e altri in corso di recupero. Previste, inoltre, mostre di modellismo ferroviario, video che narrano la storia delle ferrovie siciliane, giri della restaurata piattaforma girevole e tante altre iniziative. Le guide del FAI condurranno i visitatori in un viaggio indietro nel tempo di oltre un secolo raccontando la storia dell’impianto dall’ottocento a oggi.

Sarà allestita una speciale area con stand per la ristorazione, ci saranno degustazioni gratuite di vini e prodotti tipici locali e banchetti di artigiani che esporranno le loro creazioni.