Una storia folle che arriva da Memphis, in Tennessee (Stati Uniti). Una donna di 29 anni è finita in carcere con l’accusa di aver ucciso 4 dei suoi 5 figli sgozzandoli con un coltello da macellaio. Un quinto bambino, di 7 anni, è riuscito a fuggire e a chiedere l'aiuto di un vicino, dicendogli che la mamma aveva appena accoltellato la sua sorellina.

Il nome dell'assassina è Shanynthia Gardner. Le forze dell'ordine hanno trovato l'arma insanguinat nell'appartamento dove ha avuto luogo la tragedia. Le vittime, tre bambine e un bambino, avevano tutti meno di 5 anni. La bimba più piccola aveva solo sei mesi. I loro corpi sono stati ritrovati dagli agenti in diverse camere della casa. 

Shanynthia Gardner dopo la strage avrebbe telefonato al marito Martin ammettendo di aver commesso l'efferato delitto. Le autorità stanno adesso tentando di capire se la donna soffrisse di disturbi mentali