Siamo già entrati nella seconda decade di settembre, ma non è ancora il momento di archiviare le vacanze. Anche in questo mese la Sicilia si conferma una delle mete più richieste dagli italiani, confermando il trend estivo. Un segnale positivo per albergatori e ristoratori.

Sicilia meta ideale per le vacanze

Proprio quella di settembre, per 4 italiani su 10, sarà la vacanza principale dell’estate. Sono 12 milioni quelli che si sposteranno per un “break“, 9,9 milioni in Italia e 2,1 milioni all’estero. Lo dicono i dati dell’Osservatorio Confturismo-Confcommercio, che misura la propensione al viaggio degli abitanti del Bel Paese, con una rilevazione effettuata tra il 25 e il 30 agosto.

Il mare è la destinazione preferita nel 33% dei casi, seguita dalla montagna al 18%. 30% delle preferenze per città d’arte, grandi città e piccoli borghi. In media gli intervistati spenderanno 720 euro a persona (si va da quasi 300 euro per un weekend, a oltre 1.200 euro per una vacanza di una settimana o più, tutto compreso).

Nell’83% dei casi, dunque, si rimane in Italia. La classifica delle regioni più amate vede al primo posto la Toscana, seguita da Sicilia, Sardegna e Campania. Ottime notizie, dunque, per la nostra Isola, che nel corso dei mesi di alta stagione ha visto un costante afflusso di visitatori e vacanzieri. Per l’estero, le destinazioni restano quelle che hanno dominato per tutta l’estate, cioè Spagna, Francia, Grecia e Croazia.

Chi viaggia a settembre

Per quanto riguarda un piccolo “identikit” del viaggiatore di settembre, le due motivazioni principali della scelta di questo mese sono la voglia di “staccare” per una pausa (soprattutto nella fascia d’età 34/54 anni) e il piacere di viaggiare in bassa stagione, quando c’è meno folla. Emerge che non si tratta di una scelta di ripiego, ma di una decisione consapevole.

Per il 14% degli intervistati è importante anche la vantaggiosità dei prezzi. L’11%, invece, ha apertamente dichiarato di non aver potuto permettersi una vacanza nei mesi precedenti, a causa dei costi non accessibili.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati