Vado a Vivere in Sicilia: in tv la casa a 1 euro di Lorraine Bracco.

  • Le avventure della star di Hollywood, che ha comprato casa a 1 euro e l’ha ristrutturata.
  • Sabato 20 marzo, alle 21,25 su RealTime e HGTV va in onda il programma girato in Sicilia.
  • La protagonista è Lorraine Bracco, che ha rimesso a nuovo un vecchio immobile.

La star di Hollywood Lorraine Bracco è protagonista di un format televisivo internazionale dedicato alle case a 1 euro in Sicilia. Dopo aver partecipato al bando per l’acquisto di un immobile a Sambuca di Sicilia, lo ha rimesso a nuovo, trasformandolo nella casa dei suoi sogni. Lo show si intitola Vado a Vivere in Sicilia – La mia Casa a 1 Euro e ne promette delle belle. Bracco, attrice ed ex modella italo-americana, è famosa per il ruolo di Karen nel film “Quei bravi ragazzi”, ma anche per aver interpretato la dottoressa Jennifer Melfi nella serie televisiva I Soprano e Angela Rizzoli in Rizzoli & Isles. Per vedere la sua avventura siciliana, bisognerà sintonizzarsi sabato 20 marzo alle 21,45 su RealTime e HGTV Home&Garden Italia, canale 31 e canale 56 del digitale terrestre. Ecco le anticipazioni.

Un programma dedicato alle case a 1 euro in Sicilia

Lorraine Bracco ha deciso di riscoprire le sue “radici“, comprando una casa a 1 euro a Sambuca di Sicilia. Il paesino nel 2016 è stato eletto Borgo più Bello d’Italia. Questa decisione è stata sponsorizzata dal network televisivo Discovery Channel che, dopo avere realizzato il format, lo ha già trasmesso negli Stati Uniti. Adesso il programma arriva anche in Italia. L’acquisto e la ristrutturazione della casa non è stata proprio una passeggiata, quindi lo show riserverà sicuramente sorprese. Il risultato e davvero straordinario.

Il sindaco di Sambuca Leo Ciaccio e il suo vice Giuseppe Cacioppo, che due anni fa lanciarono il progetto delle “Case a 1 euro”, si dicono entusiasti per il successo dell’iniziativa. Oggi, a Sambuca, si possono incontrare famiglie di svizzeri, tedeschi, americani e giapponesi.  «Insomma un vero e proprio melting pot, che ha trasformato il nostro paese in una piccola comunità internazionale» commentano soddisfatti il sindaco e il vice sindaco di Sambuca. L’amministrazione è già al lavoro su un nuovo bando comunale, ma questa volta con una base d’asta di poco superiore: il progetto si chiamerà infatti “Case a 2 euro“.

 

Articoli correlati