L’omaggio a Letizia Battaglia, l’annuncio del sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Il viale centrale dei Cantieri Culturali alla Zisa sarà intitolato alla fotografa scomparsa il 13 aprile, all’età di 87 anni.

A Letizia Battaglia il viale centrale dei Cantieri Culturali alla Zisa

Il viale centrale dei Cantieri Culturali alla Zisa porterà il nome di Letizia Battaglia. Poco distante, inoltre, le sarà dedicato un murale, vicino a quello già realizzato per ricordare il cantante Fabrizio De Andrè. Ad annunciarlo, il primo cittadino del capoluogo, Leoluca Orlando.

Battaglia è morta nella sera del 13 aprile, all’età di 87 anni. Ai Cantieri dirigeva il Centro Internazionale di Fotografia. Stamani, alle ore 11, nell’atrio di Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo, è prevista una cerimonia funebre laica per Letizia Battaglia.

In seguito, il feretro con i familiari partirà per Cosenza per la cremazione. È stata lei stessa a chiederlo, prima della morte. Saranno le figlie a riportare le ceneri a Palermo, per disperderle in mare, secondo la volontà della fotografa.

Nella giornata del 14 aprile è stata allestita nel palazzo del Comune di Palermo la camera ardente. Presente anche una grande stampa della celebre fotografia della bambina con il pallone, uno scatto iconico di Letizia Battaglia. La fotoreporter, dopo quasi 40 anni, ha ritrovato la sua “bambina”, scattandole nuovamente la stessa foto.

In tanti hanno voluto renderle omaggio, visitando Palazzo delle Aquile. Tanti i fiori, in un’atmosfera commossa. Attraverso le sue fotografie, Letizia Battaglia ha raccontato la città di Palermo, mostrandone luci e ombre. Ha mostrato le immagini della Sicilia al mondo, scrivendo un’epoca e caratterizzandosi per uno stile che rimarrà unico.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati