Sergio Mattarella ha scritto alle figlie di Letizia Battaglia. Fra le tante attestazioni di stima giunte alla famiglia della fotoreporter palermitana scomparsa pochi giorni fa, anche quella del Presidente della Repubblica.

Il messaggio di Sergio Mattarella

Il Capo dello Stato ha inviato a Cinzia, Shobha e Patrizia, figlie della fotografa, un messaggio di vicinanza. Letizia Battaglia è morta lo scorso 13 aprile, all’età di 87 anni.

Mattarella, nel messaggio inviato, scrive di “Ricordare la figura della loro mamma“. La fotoreporter palermitana è famosa anche per lo scatto realizzato nel gennaio del 1980. In quel giorno riuscì a cogliere il drammatico attimo in cui il futuro presidente della Repubblica soccorreva il fratello Piersanti, nell’auto in cui era appena stata ferito mortalmente.

In un’intervista rilasciata per Rainews Cultura, Letizia Battaglia aveva ripercorso le tappe di quel tragico giorno. La sua foto fece rapidamente il giro dell’Italia e del mondo. «Oggi quella fotografia assume un altro significato: assume – aveva spiegato la fotografa palermitana nell’intervista – il significato che un signore al quale hanno ammazzato il fratello diventa Presidente della Repubblica».

Quindi aveva aggiunto: «Mattarella per noi è come una garanzia, è un uomo che ha vissuto il nostro dolore, la nostra umiliazione, la nostra vergona di vivere una situazione de genere. Sicuramente quindi Sergio Mattarella, data la tragedia che ha vissuto, ha un occhio di attenzione in più rispetto agli altri sui crimini di mafia».

Letizia Battaglia aveva anche aggiunto: «Io non mi permetto di chiedere un rapporto speciale con il Presidente della Repubblica. Io ce l’ho». «Al mio compleanno mi aveva mandato un telegramma. Ed era appena diventato Capo dello Stato. Ma io non lo cerco mai. Ognuno sta al suo posto. Lui sta con la politica e io con le mie fotografie».

Il messaggio di Sergio Mattarella per le figlie di Letizia Battaglia

 

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati