I lavori per il Museo Villa Rose a Lercara.

Al via i lavori per l’allestimento del Museo “Villa Rose” a Lercara, sede del Parco Archeologico – Industriale e Museo della Zolfara di Lercara Friddi (PA), istituito dalla Regione nel 2010. L’intervento sarà completato in circa due mesi. Il progetto, finanziato con risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020 prevede, in particolare, la sistemazione dell’area esterna e l’allestimento interno dove saranno realizzate le vetrine espositive, gli spazi destinati agli archivi, il laboratorio di restauro, la biblioteca, un’aula didattica e una sala da destinare alle conferenze. Arredi e spazi rinnovati anche per gli uffici, per le sale espositive di archeologia e per quelle relative alla civiltà dello zolfo. Il museo sarà dotato di dispositivi multimediali e pannelli esplicativi, ma si farà anche ricorso alle ricostruzioni virtuali e ai plastici rappresentativi (diorama).

L’intervento su Villa Rose è un segno importante dell’attenzione che il Governo regionale ha rivolto all’area di Lercara dove, attraverso la valorizzazione del Museo della Zolfara, si riconosce testimonianza e valore all’attività estrattiva di zolfo che, fino alla prima metà del ‘900 ha rappresentato, accanto all’agricoltura, uno dei maggiori ambiti lavorativi dell’entroterra siciliano, ma anche un tributo al lavoro e al sacrificio umano di quegli uomini e ragazzi che a quelle miniere hanno dedicato la loro vita.

Articoli correlati