Annunciate nuove rotte in partenza dall’aeroporto di Palermo per l’estate 2020. Continuano dunque i segnali di ripresa delle attività nella nostra isola, verso il ritorno alla normalità in seguito ai pesanti mesi di lockdown imposti dall’emergenza Coronavirus.

Volotea, dal 3 luglio, avvierà un nuovo collegamento esclusivo per l’estate 2020 da Palermo a Trieste. Sono previste 2 frequenze settimanali ed è già disponibile sul sito www.volotea.com e presso le agenzie di viaggio. La compagnia ha inoltre confermato per il 16 giugno la ripresa dei suoi voli, con il ripristino del servizio Airbus shuttle che collegherà Tolosa e Amburgo.

“Vogliamo continuare a offrire ai nostri passeggeri ciò che sappiamo fare meglio, agevolando gli spostamenti tra città di medie e piccole dimensioni con grande flessibilità e nella massima sicurezza – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea -. Siamo orgogliosi di lanciare questa nuova rotta che, in questa fase di ripartenza del comparto turistico e di tutto il Paese, oltre a offrire una nuova opportunità di viaggio, rappresenta un messaggio positivo e di speranza. Volotea continua a investire in Italia, supportando il tessuto economico locale. Infine, stiamo valutando la possibilità di incrementare le frequenze su alcune delle nostre rotte domestiche, per permettere viaggi ancora più comodi ai nostri passeggeri”

“Il nuovo collegamento – ha detto Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino – è un ottimo segnale verso la ripresa della programmazione estiva dei voli. Palermo, il suo territorio, è una meta molto ricercata dai turisti, a conferma dell’eccellente lavoro dell’amministrazione comunale, che negli ultimi anni ha ottenuto alcuni importanti riconoscimenti: Palermo capitale della cultura e il percorso arabo-normanno patrimonio dell’Unesco, che hanno reso la città una meta particolarmente attrattiva per turisti nazionali e internazionali”.