Nonostante l’autunno inoltrato, continuano a proliferare le zanzare in tutta Italia. A causare la permanenza di questi insetti è stata l’estate troppo calda e prolungata che ha praticamente “invaso” parte dell’autunno. A confermarlo è Coldiretti, che ha spiegato come il caldo anomalo delle ultime settimane abbia favorito il proliferare di larve di zanzare nelle acque stagnanti. Le larve si trasformano in zanzare e arrivano nelle nostre case.

Una problematica che in Sicilia conosciamo molto bene: fino a pochi giorni fa abbiamo fronteggiato temperature quasi estive, anche se adesso ci siamo assestati a valori più bassi e vicini alle medie stagionali. Per combattere le zanzare esistono molte soluzioni, a cominciare dagli antizanzare elettrici, passando attraverso le particolari lampade o la classica paletta. Stando ad alcuni recenti studi, sarebbe efficace anche il grafene, ottenuto dalla grafite, perché impedirebbe agli insetti di percepire i segnali emessi dalla pelle delle persone.

Al di là di questo, i rimedi naturali sono sempre efficaci. Occhio, ad esempio, alla presenza di acqua nei sottovasi, che favorisce la proliferazione di zanzare.